21 Aprile 2011

Reja: "Lazio, guarda avanti"

«Ora dobbiamo vincere ovunque, a cominciare da sabato prossimo a San Siro contro l'Inter». Dopo il successo contro il Catania, il tecnico della Lazio, Edy Reja, è ancora più convinto che la sua squadra possa centrare l'obiettivo Champions. Nonostante un calendario difficile - con il trittico Inter, Juve e Udinese - l'allenatore goriziano comincia a guardare con ottimismo anche alla possibilità di raggiungere il terzo posto, centrando così direttamente l'accesso all'Europa che conta. Con un successo a Milano, la Lazio aggancerebbe infatti i nerazzurri al terzo posto. «Ultimamente l'Inter non sta benissimo - ha aggiunto ai microfoni di 'Lazio Style Radio' - speriamo che sia così anche sabato. Il terzo posto è più vicino, e ora dobbiamo provare a prendere chi ci sta davanti, senza più guardarci indietro».

A rovinare l'entusiasmo di Reja è stata però la vittoria dell'Udinese a Napoli. «È un risultato che condiziona tutto il finale - ha ammesso - forse non basteranno nemmeno 68-69 punti per andare in Champions, ma sono ottimista». E poi c'è uno Zarate in grande spolvero, che ha cancellato sul campo le polemiche per aver saltato l'allenamento di sabato. «Non potevo fargliela passare liscia - ha concluso Reja, che inizialmente lo ha lasciato in panchina - Poi è entrato e ha fatto benissimo. Da un po' di tempo sta mettendo tutto quello che ha perchè vuole finire il campionato alla grande: mi auguro che ci riesca».




Accadde oggi 13.12

1914 Roma, campo della Rondinella - Lazio-Pro Roma 5-2
1942 Milano, stadio San Siro - Milano-Lazio 4-1
1959 Roma, stadio Olimpico - Lazio-Fiorentina 0-5
1970 Foggia, stadio Pino Zaccheria - Foggia-Lazio 5-2
1992 Roma, stadio Olimpico - Lazio-Inter 3-1
2009 Roma, Stadio Olimpico - Lazio-Genoa 1-0

Video

Intervista a Luciano Moggi
di Stefano Greco

Titolo Lazio

Analisi del titolo S.S. LAZIO del 16/10/2019
 

7,679 titoli scambiati
Chiusura registrata a 1,21
Variazione del -0,33%